Together Pet - Sempre Insieme
Together Pet - Sempre Insieme

Il Labrador Retriever è una delle razze di cani più note e diffuse al mondo oltre che amate da grandi e piccini, il cane ideale per la famiglia. I motivi di questo successo sono essenzialmente due: la sua bellezza, con il suo muso dolce e il suo corpo robusto, e il suo carattere docile, paziente e sensibile, che lo rende perfetto come cane da compagnia e come amico per i più piccoli. Viene anche usato come accompagnatore e aiuto per i disabili, nel soccorso e nella pet therapy. Forte e vivace, va addestrato con attenzione. Impara facilmente ed è felice di farlo, perché adora compiacere le persone e farle felici. Si tratta insomma di un compagno fedele, intelligente e affidabile, a cui però bisogna dare affetto, stimoli e divertimento, perché si mantenga in forma e sereno.
Il Labrador, così come evidenziato dallo Standard di razza, è un cane di media taglia, non molto alto ma robusto e forte. Il suo muso dall’espressione dolce è noto e riconoscibile anche alle persone poco esperte di cani. È caratterizzato da un cranio piuttosto largo. Tuttavia, senza presenza di guance carnose e piuttosto asciutto. Ha una linea dorsale orizzontale che va a caratterizzate un torace piuttosto largo e con costole ben cerchiate. Tra i mantelli uniformi di colore nero, giallo o marrone può essere ammissibile la presenza di una macchia di colore bianco sul petto. Purché sia di dimensioni ridotte. È un eccellente cane da acqua, e il suo mantello resistente alle intemperie e la coda unica, paragonabile a quella di una lontra per la sua forma, ne enfatizzano le caratteristiche.

Un po’ di storia
All’inizio dl 1800 alcuni dei cani impiegati in più attività usati nel Nord America (prevalentemente in Canada) dai cacciatori vennero rispediti in Inghilterra. Molti di questi cani d’acqua erano della varietà del Newfoundland, ma quelli più piccoli venivano spesso chiamati cani “di San Giovanni”. In Inghilterra la razza è stata poi sviluppata e migliorata (probabilmente con l’inserimento di qualche Retriever di tipo flat coat) ottenendo il cane che conosciamo ora. Come indicato dal suo nome, il Labrador Retriever veniva allevato e selezionato per le sue eccellenti capacità di riporto, soprattutto in acqua. Affiancava i cacciatori di anatre in qualsiasi condizione metereologica. La sua intelligenza e il suo desiderio di collaborare con l’uomo hanno comportato il suo impiego anche in molti altri lavori, nonché il suo stato attuale di animale domestico. Oggi questo cane eccelle come cane da utilità, come cane guida per i non vedenti, cane da famiglia, cane da traccia nelle operazioni militari, cane nelle forze di polizia doganali e antincendio, cane da ricerca dispersi, nonché partner da caccia e da lavoro. La buona natura della razza ne ha favorito la popolarità negli Stati Uniti. Nonostante la sua fama come cane da casa, sta molto meglio se dispone di uno spazio all’aperto. Non va mai dimenticato che i Labrador erano originariamente cani da riporto in acqua, infatti sin da cuccioli questi cani mostrano un forte istinto di portare in giro gli oggetti e una forte attrazione per l’acqua, persino per le pozzanghere.