Together Pet - Sempre Insieme
Together Pet - Sempre Insieme

Chiunque abbia un gatto sa che hanno la meravigliosa capacità di dormire dove vogliono e come vogliono. Arrotolati o distesi. In una cesta, in una scatola, in una busta e persino nel bidet. Ovunque tranne che nella cuccia, per il loro naturale interesse verso luoghi riparati e che gli sembrano sicuri. Per questo è meglio preferire le cucce coperte, con un foro d’entrata, in modo che il gatto al suo interno si senta tranquillo. Posizionatela in un angolo della casa non di passaggio e lontano dalle finestre. L’ideale è in alto e vicino a fonti di calore, come i caloriferi.

Quante ore dormono i gatti?

Il sonno dei gatti e magico e misterioso come loro. Ad esempio, sapevate che i gatti dormono tra le 12 e le 16 ore di sonno ogni giorno? In 9 anni di vita significa dormire per ben 6 anni. Restano svegli dalle 6 alle 9 ore, soprattutto durante la notte, quando preferiscono cacciare. Il sonno del gatto comprende una grande proporzione di fasi di sonno paradossale durante le quali cambia posizione, sogna e muove le vibrisse, le zampe o la coda.

Il gatto effettua un sonno persistente di 6 ore almeno 2 volte nell’arco della giornata, una la sera l’altra di giorno. E siccome dormono così tanto, hanno un sacco di tempo per provare posizioni buffe e strani posti in cui schiacciare un bel pisolino. Nessun luogo è impossibile.

I gatti non sono sempre profondamente addormentati

Del tempo che i gatti trascorrono a dormire, circa tre quarti di esso, non è sonno vero e proprio, quanto più un sonnecchiare. In questo stato, i gatti possono ottenere tutto il riposo di cui hanno bisogno, ma sono comunque abbastanza vigili da svegliarsi al minimo pericolo. Puoi capire quando un gatto è in un sonno leggero perché le loro orecchie si contraggono e ruotano verso i rumori e gli occhi si apriranno un pochino. Anche quando sono seduti, i gatti possono scivolare in quella sonnolenta modalità. Anche questo è un adattamento evolutivo dei piccoli felini per sopravvivere.

Alcuni gatti russano quando dormono

Da non confondere con le fusa, il gatto russa quando le vie aeree sono ostruite dalla pelle del palato molle, come per noi umani. Questo è più probabile che accada quando un gatto è rilassato. Quindi non sarebbe strano o pericoloso notare che il tuo gatto ronzi di tanto in tanto, come se fosse una specie di vecchio elettrodomestico. È più probabile che le razze di gatti dal naso corto, come Persiano, Himalayano o Exotic Shorthair, russino. Le razze di gatto a naso allungato, come Soriano, Siamese e Blu di Russia, sono meno soggette a questo.